CHAT DI WHATSAPP E TELEGRAM CANCELLATE PER ERRORE? RECUPERALE

Gli Stati Uniti continuano a dettare Legge in merito alla Personal Digital Investigation, alla Mobile Forensic e alla Computer Forensic. Infatti, grazie a nuovi e potenti algoritmi e a performanti personal computer costruiti appositamente  per queste attività, oggi non è solo possibile, per l’utente medio, recuperare la cronologia delle chiamate fatte e ricevute, gli sms in entrata e in uscita e le chat di WhatsApp Messenger analizzando direttamente il dispositivo telefonico, ma anche, grazie alle nuove release rilasciate dalle case madri, da remoto, ovvero direttamente dai file di backup ospiti di server come quelli utilizzati da iCloud o da Google Drive. In sostanza non è più necessario depositare il telefono cellulare oggetto di analisi forense presso i laboratori dell’istituto di Investigazioni, ma è  sufficiente dare alcune semplici informazioni, come ad esempio la marca e il modello del dispositivo mobile, la versione del sistema operativo, ed altre indispensabili informazioni necessarie alle operazioni di recupero dei dati cancellati o smarriti. Sì, smarriti, perché se il cosiddetto “corpo di reato” andasse per qualsiasi motivo smarrito o irrimediabilmente danneggiato, con il recupero dati forense da remoto è possibile, comunque, recuperare quei dati evidentemente indispensabili per perorare la causa, sia essa civile che penale.

Per ulteriori informazioni, dettagli tecnici, costi e preventivi, contattateci. Si prega di rispettare gli orari e i giorni indicati nel presente sito internet.

 


Posted on: novembre 23, 2016, by : marcobiscaro